stress vitamine et concentration data-src=

6 min

Vitamine, memoria e concentrazione: aumenta le tue prestazioni cognitive!

Hai bisogno di potenziare la tua memoria? 🧠 Perché abbiamo difficoltà a concentrarci per ore e ore? Come possiamo mantenere il nostro cervello fresco e disponibile? Sono tutte domande che ci assillano…


In questo articolo scoprirai le nostre soluzioni naturali per favorire il corretto funzionamento cerebrale e a combattere la stanchezza e lo stress.


Caro lettore, cara lettrice 📖, è arrivato il momento di dedicarci tutta la tua attenzione.

Come funziona il nostro cervello?

Il cervello è l'organo più complesso del corpo! Vero e proprio centro di controllo, il cervello gestisce tutto: muoversi, mangiare, comunicare, dormire e, naturalmente, imparare. È anche la sede della memoria.


Il cervello ha bisogno di stimoli costanti! Più il nostro cervello lavora, meglio è.

È possibile generare nuovi neuroni fino a 90 anni e oltre. Non è incredibile?


Tuttavia, quando siamo sopraffatti dallo stress o dalla stanchezza, il cervello può andare "fuori giri", provocando un calo delle prestazioni cognitive. È qui che entra in gioco la nostra Formula Boost Bio ti permetterà di combattere efficacemente la stanchezza temporanea. 🥱


Fun fact: a prescindere dal nostro livello di anatomia, il cervello è facilmente riconoscibile. Viene spesso paragonato a un piatto di spaghetti 🍝 o a una noce.

stress et vitamines

Vitamine, memoria e concentrazione: tutto ciò che devi sapere

Quali vitamine scegliere?

Manchi di concentrazione? La memoria ti gioca brutti scherzi? Soffri di stanchezza? 


Condividiamo con te le nostre soluzioni naturali:


  1. La vitamina C 🥝, è la star delle vitamine antiossidanti. L’Anses ne consiglia il consumo di 110 mg al giorno. Favorisce l'attività del cervello e del sistema nervoso. La Vitamina C è ideale per combattere la stanchezza.

  2. Il magnesio è un minerale che interviene in oltre 300 reazioni metaboliche dell'organismo per garantirne il corretto funzionamento. La nostra Formula a base di Magnesio Bisglicinato è importante perché contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alle normali funzioni psicologiche (aiutando a ridurre lo stress e la stanchezza). Come puoi immaginare, questo ha un impatto diretto sul nostro cervello!

  3. Gli acidi grassi omega 3 🐟 sono necessari per il corretto funzionamento della retina, del cervello e del sistema nervoso. Sono antinfiammatori molto potenti! Vale la pena di seguire un trattamento, soprattutto nel contesto di una dieta moderna spesso più ricca di omega 6 che di omega 3.

Oltre a questi integratori, esistono molti altri strumenti per aumentare la vitalità e la concentrazione, come l'Ashwagandha, l'olio essenziale di abete nero, la gemma di ribes nero e il ginseng.

Le nostre raccomandazioni

meilleur ashwagandha

Ashwagandha Bio

Formula a base di estratti vegetali di radice pura di Ashwagandha Bio brevettata KSM-66®.

  • ✅ Brevettato KSM-66®
  • ✅ 500 mg di ashwagandha per capsula
  • ✅ 5% di withanolidi
  • ✅ Certificato Bio da Ecocert
Vai al prodotto

Come potenziare la memoria con strumenti naturali?

In fitoterapia

  1. La Mucuna è un eccezionale stimolante del corpo. Migliora anche la memoria.
  2. Il ginkgo biloba ha la capacità di migliorare la microcircolazione sanguigna. 🩸 Avrà quindi un'azione benefica sull'ossigenazione delle cellule e sul miglioramento della memoria.

  3. La rodiola è la pianta da utilizzare per rafforzare l'organismo nel suo complesso.

In aromaterapia

  1. L'olio essenziale di rosmarino è un eccezionale agente contro la stanchezza. Migliora la concentrazione e la memoria. Tuttavia, è sconsigliato ai bambini, alle donne in gravidanza o che allattano.

💡 Lo sapevi? L’olfatto ha il privilegio di essere direttamente collegato ai circuiti cerebrali della memoria! Un semplice aroma può evocare ricordi, anche molto lontani. L'olfatto aiuterebbe quindi a preservare il declino cognitivo.

In omeopatia

  1. Kalium phosphoricum 7 CH: per gli studenti che vogliono migliorare la loro memoria.
  2. Gelsemium 9 CH: per le persone che soffrono di vuoti di memoria dovuti allo stress.

E il sonno, in tutto questo?

Le informazioni viste durante il giorno vengono integrate di notte. Quindi non è possibile avere una buona memoria senza una buona notte di sonno 😴!


Ecco i nostri consigli per ritrovare un sonno di qualità:

  1. Evitare eccitanti come caffè, tè, cacao crudo o alcolici dopo le 14:00.

  2. Consumare un pasto ricco di carboidrati la sera. Essi forniscono triptofano, il precursore della melatonina, l'ormone del sonno.

  3. Arieggiare la camera da letto prima di andare a dormire.

  4. Per garantire un sonno ristoratore, evitate gli schermi 📺 almeno 1 ora prima di andare a letto.

  5. Se necessario, puoi optare per la nostra Formula Sonno con melatonina ed estratti di piante, tra cui il Papavero della California (una pianta ideale per aumentare il morale), che ti garantirà un sonno più riposante.

vitamines et concentration

Alimenti ricchi di vitamine per la memoria e la concentrazione


L'alimentazione può influenzare la memoria? La risposta è sì 😯 !


  1. Gli alimenti ricchi di vitamine del gruppo B (spinaci, fegato, germe di grano, verdure verdi, uova, polline fresco, salmone, cereali integrali, ecc.) svolgono un ruolo fondamentale per la memoria, contribuendo alla produzione di acetilcolina, il neurotrasmettitore che permette l'apprendimento.

  2. I carboidrati buoni (miele 🍯, frutta fresca, datteri, patate, patate dolci, riso semintegrale, riso nero, quinoa…) costituiscono l'80% del carburante del nostro cervello. Sapevi che il cervello da solo consuma 120 g di carboidrati al giorno?!

  3. Gli Omega 3 (sardine, sgombri, olio di noci, ostriche, semi di chia, salmone selvaggio…) sono essenziali per la salute cardiovascolare e per la protezione di occhi, cervello e sistema nervoso.

  4. Gli alimenti ricchi di tirosina (sesamo, mandorle, avocado 🥑 formaggio di pecora, tacchino, banane, lenticchie...) attivano la produzione di dopamina, un neurotrasmettitore coinvolto nella formazione della memoria.

  5. Gli alimenti che contengono ferro in abbondanza (carne rossa, Spirulina Bio, quinoa, vongole…) aiutano a trasportare l'ossigeno al cervello. Una carenza di ferro può avere un forte impatto sulle capacità intellettive.


Come avrai capito, una dieta sana può aiutare a prevenire alcuni disturbi che possono influire sulla memoria. Tuttavia, se la tua alimentazione non contiene abbastanza nutrienti essenziali, il nostro Multivitaminico può aiutarti.


→ Condividiamo la nostra ricetta preferita per potenziare la memoria.


Il latte "antistress" 🥛


Il latte "antistress" contiene tutti i nutrienti essenziali: Magnesio, vitamina B6, cisteina (un aminoacido precursore della taurina) per ottimizzare la concentrazione e la memoria.


Ingredienti per 1 bicchiere grande di latte:

  1. 30 g di anacardi, possibilmente pre-ammollati per una notte;

  2. 20 g di germe di grano;

  3. 15 g di cacao crudo in polvere;

  4. 1 banana matura e ben zuccherata;

  5. 15-20 cl di acqua minerale.


Utensili:

  1. 1 frullatore;

  2. 1 sacchetto filtrante vegetale o un canovaccio pulito;

  3. un bicchiere (a meno che non si beva dal frullatore 😜!).


Tempo di preparazione: 10 minuti


  1. Preparare il latte vegetale frullando gli anacardi e il germe di grano con l'acqua per 45 secondi.

  2. Filtrare il liquido ottenuto in un sacchetto filtrante vegetale o in un canovaccio pulito, strizzando abbastanza per ottenere una quantità sufficiente di latte.

  3. Frullare il latte vegetale senza fibre con il cacao crudo e la banana per 30 secondi.

  4. Versare nel bicchiere. Ora è pronto!


Naturalmente puoi moltiplicare le dosi per condividere questa ricetta con la famiglia o gli amici! 👭


Pssst: bevi abbastanza acqua, durante tutto il giorno, per mantenere un'attività cerebrale ottimale. L'acqua facilita le reazioni chimiche nel cervello.

concentration et vitamines

Consigli per ottimizzare la memoria e la concentrazione

La memoria e la concentrazione hanno bisogno di una spinta. Ma come possiamo farlo? Esistono molti strumenti per potenziare le prestazioni cognitive e ridurre i livelli di stress. Ecco alcuni dei nostri preferiti:


  1. Coerenza cardiaca 🌬️: si tratta di un noto esercizio di respirazione che dura 5 minuti, non di più! Si può ripetere 3 volte al giorno o ogni volta che si sente il bisogno di concentrarsi.

  2. Camminare: è un metodo naturale per migliorare la concentrazione e la memoria. Secondo il National Institutes of Health, un'attività fisica regolare migliora diversi processi cognitivi.

  3. Lo shaking 💃: quando ti trovi in un vortice di pensieri, prova a muoverti, a saltare, a scuoterti o a scuoterti intuitivamente. Questo esercizio stimola il sistema nervoso parasimpatico, inducendo così un ritorno alla calma e alla concentrazione.

  4. La siesta: Haaaaa, la siesta! Le ricerche hanno dimostrato che un breve pisolino (tra i 10 e i 30 minuti) può migliorare la memoria, aumentare la capacità di apprendimento e ridurre lo stress. Non hai tempo? Opta per un micro-sonno. Uno studio dell'Inserm dimostra che riposare per pochi secondi può aumentare la nostra creatività.


Puoi esplorare anche altri trucchi, come ad esempio: fissare un obiettivo chiaro in mente, fare una cosa alla volta, avere un rituale per mettersi in moto, giocare a giochi da tavolo per concentrarsi su un compito specifico, ecc.

Per concludere

Nella ricerca del benessere, potenziare il cervello è una strada promettente. L'attività fisica e un'alimentazione mirata sono potenti stimolanti per i nostri neuroni.


Forza, forza…! Ora hai tutte le informazioni necessarie per migliorare le tue capacità cognitive e stimolare delicatamente il tuo cervello. 😊


Lucas PINOS

Cofondatore di NOVOMA

Appassionato ed esperto di micro-nutrizione, Lucas ha fondato Novoma nel 2012. È con profonda convinzione che sviluppa integratori alimentari con principi attivi efficaci, scelti con cura e 100% clean, per soddisfare al meglio le esigenze dell'organismo.

Condividi questo articolo

Articoli correlati

Prodotti consigliati

Continua a leggere

12/06/2023

Come migliorare la propria concentrazione? 10 consigli semplici ed efficaci

17/11/2022

Quali alimenti antistress scegliere per combattere lo stress?

17/09/2023

Le conseguenze della mancanza di sonno sul nostro benessere